• RSS
  • youtube
Home  -  Cultura  -  Libri  -  ‘Tutti mi danno del bastardo’, il nuovo romanzo di Nick Hornby

‘Tutti mi danno del bastardo’, il nuovo romanzo di Nick Hornby

L’autore di ‘Alta fedeltà’ e ‘Febbre a 90’ nel suo ultimo lavoro racconta la crisi della vita di coppia ai tempi dei social network 

‘Tutti mi danno del bastardo’, il nuovo romanzo di Nick Hornby ‘Tutti mi danno del bastardo’, il nuovo romanzo di Nick Hornby

Nick Hornby

Credits: Krafft Angerer/Getty Images

Tag:  Alta fedeltà Nick Hornby nuovo romanzo Tutti mi danno del bastardo

di Andrea Bressa

L’ultima sua comparsa con un romanzo è datata 2009, con Tutta un’altra musica . Nick Hornby torna adesso dopo quattro anni, ancora una volta per Guanda, con Tutti mi danno del bastardo , dal 5 settembre in libreria. In questo nuovo lavoro l’autore del bestseller Alta fedeltà si scaglia contro le derive del gossip e "l'ossessione mediatica", attraverso pagine che non tradiscono il piacevole e ormai riconoscibilissimo stile dello scrittore inglese.

Si racconta la storia di Elaine e suo marito Charlie. Lei è una giornalista che tiene da tempo una seguita rubrica in cui parla del proprio matrimonio. Ma quando i due divorziano questa si trasforma in uno spietato strumento di vendetta: Elaine inizia infatti a raccontare senza remore ogni singolo particolare delle innumerevoli mancanze di Charlie come marito, padre e amante.

La rubrica non solo cambia tono ma anche titolo, “Bastardo!”, e raggiunge un grado di successo tale per cui il direttore decide di aprirne un’altra in cui a parlare è un uomo.

Attraverso le vicende tragicomiche di Elaine e Charlie e la storia della fine del loro amore, Nick Hornby prova a fare un ritratto dei nuovi gradi di esistenza dei rapporti sentimentali nell’epoca ipermediatica in cui ci troviamo. In una recente intervista a Repubblica l’autore ha infatti affermato: “Ogni volta che prendo in mano un giornale leggo un articolo su un matrimonio finito tra due celebrità. Così ho pensato sarebbe stato interessante vedere le cose dalla prospettiva di chi si vede rovesciare in testa un sacco di spazzatura.”

L’oggetto principale della critica di Hornby è proprio questa morbosa invasione della privacy, per certi versi alimentata anche dai social network. Agli occhi dell’autore la società moderna sembra quasi un ostacolo per la vita di coppia, sempre più schiacciata da pressioni esterne, da un continuo “saltare da un canale all’altro”. Un’influenza che mina sempre più profondamente i rapporti lunghi e stabili.

  • Vai a:
     
     
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenti

Speciali

Video Hot

    • Le pensioni non si toccano

      Oltre al tema sociale c'è anche quello economico: per ottenere ritorni economici consistenti bisognerebbe intervenire su trattamenti da 1.200 euro netti al mese, come spiega Giuliano Cazzola